Showing 1 Result(s)

Decreto Presidente Repubblica 24 luglion. Attuazione della delega di cui all'art. Visto l'art. Il trasferimento delle funzioni amministrative nelle materie indicate dall'art. I trasferimenti e le deleghe, di cui agli articoli precedenti, sono ripartiti secondo i seguenti settori organici: ordinamento e organizzazione amministrativa; servizi sociali; sviluppo economico; assetto ed utilizzazione del territorio. Il Governo della Repubblica, tramite il commissario del Governo, impartisce direttive per l'esercizio delle funzioni amministrative delegate alle regioni, che sono tenute ad osservarle, ed esercita il potere di sostituzione previsto dall'art.

Gli atti emanati nell'esercizio delegato e sub-delegato di funzioni amministrative sono definitivi. Il governo stabilisce le categorie di atti di cui la regione deve dare comunicazione al commissario del Governo.

Salvo diversa specifica disciplina, per ogni provvedimento amministrativo di classificazione di beni o di opere riservato allo Stato da cui possa conseguire uno spostamento di competenze tra Stato e regioni, si procede d'intesa con le regioni interessate.

Lo Stato determina gli obiettivi della programmazione economica nazionale con il concorso delle regioni. Nei programmi regionali di sviluppo, gli interventi di competenza regionale sono coordinati con quello dello Stato e con quelli di competenza degli enti locali territoriali.

La programmazione costituisce riferimento per il coordinamento della finanza pubblica. Capo II - Ordinamento degli enti amministrativi locali Art. Le funzioni amministrative esercitate da organi centrali e periferici dello Stato nei confronti degli enti di cui al comma precedente sono trasferite alle regioni. E' delegato alle regioni l'esercizio delle funzioni amministrative di organi centrali e periferici dello Stato concernenti le persone giuridiche di cui all'art.

E' delegato l'esercizio delle funzioni amministrative relative agli enti di cui all'art. Fino all'entrata in vigore della legge sulle autonomie locali non possono essere istituiti nuovi comuni con popolazione inferiore a 5.

Sono trasferite alle regioni le funzioni amministrative dello Stato e degli enti di cui all'art. Capo II - Polizia locale urbana e rurale Art. Sono attribuite ai comuni le seguenti funzioni di cui al testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con regio decreto 18 giugnon.

Fino all'entrata in vigore della legge di riforma degli enti locali territoriali, i consigli comunali determinano procedure e competenze dei propri organi in relazione all'esercizio delle funzioni di cui al comma precedente. I provvedimenti di cui ai numeri 5678911131415 e 17 sono adottati previa comunicazione al prefetto e devono essere sospesi, annullati o revocati per motivata richiesta dello stesso 2.

Il presidente della giunta regionale trasmette al commissario del Governo copia dei regolamenti comunali in materia di polizia urbana e rurale e degli eventuali atti di modifica degli stessi, dopo che essi siano divenuti esecutivi. Tutte le funzioni amministrative relative all'organizzazione ed alla erogazione dei servizi di assistenza e di beneficenza, di cui ai precedenti articoli 22 e 23, sono attribuite ai comuni ai sensi dell'art. La regione determina con legge, sentiti i comuni interessati, gli ambiti territoriali adeguati alla gestione dei servizi sociali e sanitari, promuovendo forme di cooperazione fra gli enti locali territoriali, e, se necessario, promuovendo ai sensi dell'ultimo comma dell'art.

Gli ambiti territoriali di cui sopra devono concernere contestualmente la gestione dei servizi sociali e sanitari. Entro sessanta giorni dall'entrata in vigore del presente decreto il Presidente del Consiglio dei Ministri nomina una commissione composta da quattro rappresentanti delle regioni, quattro dell'ANCI - Associazione nazionale dei comuni d'Italia, tre dell'ANEA - Associazione nazionale fra gli enti comunali di assistenza ed un rappresentante dell'UNEBA - Unione nazionale enti di beneficenza ed assistenza, avente il compito di determinare, entro un anno dalla nomina, l'elenco delle I.

Le regioni con proprie leggi determinano le norme sul passaggio del personale, dei beni e delle funzioni dei disciolti enti comunali di assistenza ai comuni, nel rispetto dei diritti acquisiti dal personale dipendente.

La provincia nell'ambito dei piani regionali approva il programma di localizzazione dei presidi assistenziali ed esprime il parere sulle delimitazioni territoriali di cui al precedente articolo. Capo IV - Assistenza sanitaria ed ospedaliera Art. Fermo restando l'esercizio delle funzioni di polizia giudiziaria di cui all'art. Continuano invece ad essere esercitate dai competenti organi dello Stato le funzioni attinenti al regime giuridico-amministrativo di detti istituti ed eventualmente alla nomina dei componenti i relativi organi di amministrazione.

Fino a quando la legge regionale non abbia provveduto, la vigilanza e la tutela su tali enti ed istituzioni sono esercitate nei modi previsti rispettivamente dall'art. E' delegato alle regioni l'esercizio delle funzioni amministrative concernenti: a la profilassi delle malattie infettive e diffusive, di cui al precedente art.

Sono attribuite ai comuni, singoli ed associati, ai sensi dell'art. Si applica il disposto dell'art. La provincia nell'ambito dei piani regionali approva il programma di localizzazione dei presidi sanitari ed esprime il parere sulle delimitazioni territoriali di cui al quarto comma del precedente articolo. Capo V - Istruzione artigiana e professionale Art. Resta ferma la competenza dell'amministrazione centrale relativa all'assistenza tecnica ed al finanziamento dei progetti speciali da eseguirsi da parte delle regioni per ipotesi di rilevante squilibrio locale tra domanda e offerta di lavoro.

Le istituzioni di istruzione artigiana o professionale, non abilitate al rilascio dei titoli di studio di cui al precedente art.Cambiare navigazione ReadkonG. Camerino, 29 giugno Decreto del Rettore n. Il Rettore Prof.

Claudio Pettinari. Le date dei test relative a ciascun corso di studio verranno pubblicate nel sito internet delle Scuole di Ateneo. Svolto in Lingua inglese. Classe delle Scienze della Salute: per gli studenti universitari che scelgono i corsi di studio delle.

Gli allievi: - hanno diritto ad una borsa di studio di Euro 1. Agli allievi che terminano il percorso formativo, viene conferito il Diploma di Licenza della Scuola. Consultare i regolamenti dei corsi per prendere visione dei requisiti di accesso necessari. Fino al conseguimento della laurea gli studenti potranno seguire i corsi, ma non sostenere gli esami della Laurea Magistrale. Nel caso in cui lo studente non riesca a conseguire la laurea nel termine previsto, le tasse universitarie.

Le Scuole di Ateneo possono prevedere eventuali specifiche disposizioni aggiuntive, pubblicizzate nel sito e nelle singole guide dei Corsi di Studio. Al termine dei corsi e dopo aver sostenuto le prove finali, gli studenti conseguiranno i titoli accademici finali delle due istituzioni.

Gli anni di interruzione della carriera saranno comunque computati ai fini del calcolo delle tasse universitarie e di una eventuale successiva decadenza. Gli stessi studenti non sono esonerati dal pagamento dei contributi di mora, dei contributi per i servizi di didattica in e-learning e di tutti i contributi previsti per i servizi aggiuntivi eventualmente forniti da Unicam a seguito di richiesta degli interessati. A nella seduta n. Gli studenti-atleti aderenti al programma hanno diritto ad iscriversi ad Unicam in regime di tempo parziale.

Laddove previsto, in caso di iscrizione al terzo anno di Unicam e. Altre agevolazioni 3. Pagine che potrebbero piacerti anche. Corso di sensibilizzazione all'approccio ecologico sociale - Metodo Hudolin- per le problematiche alcol correlate.

Puoi anche leggere. Manifesto generale degli studi Guida amministrativa a. Seleziona tutto. Parte successiva Accedi Hai dimenticato la password?Nome Utente. Al percorso Pef 24 possono iscriversi: - Studenti iscritti e laureati presso l'Ateneo; - Laureati presso Altri Atenei. Le domande di riconoscimento possono avere ad oggetto crediti maturati in forma curriculare, aggiuntiva o extracurriculare nell'ambito di: a. Al termine del Percorso Formativo Pef24, l' Ateneo certifica il conseguimento dei 24 cfu nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche in ossequio a quanto indicato all'art.

Tutti i dati dovranno confluire in un'unica attestazione a carattere complesso, predisposta dai competenti Uffici di Segreteria Studenti.

I dati personali dei partecipanti saranno trattati per le operazioni connesse alla formazione delle graduatorie, secondo le disposizioni dell'art. Vincenzo Sica tel.

decreto n. 616 il rettore visto il dpr11

Il presente decreto e tutti gli atti ad esso collegati saranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito web di Ateneo all'indirizzo www. La pubblicazione all'Albo Ufficiale di Ateneo ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati.

Ufficio Formazione Insegnanti Sede centrale, c. EmanueleII piano tel. Per problemi informatici e tecnici procedure di iscrizione on-line : e-mail.

Biblioteca "E. Corsi di post dottorato Corsi di specializzazione per il sostegno. Chi siamo. Dopo Laurea Formazione insegnanti. Modulo 3 Elementi di pedagogia sociale e interculturale per l'insegnamento nella scuola secondaria. Modulo 1 Fondamenti di pedagogia speciale per l'insegnamento nella scuola secondaria. Modulo 3 Elementi di psicologia dei gruppi educativi per l'insegnamento nella scuola secondaria. Modulo 2 Fondamenti di antropologia culturale per l'insegnamento nella scuola secondaria.

Modulo 3 Elementi di antropologia dell'educazione per l'insegnamento nella scuola secondaria. Metodologie e tecnologie didattiche per l'insegnamento delle discipline storiche Classi di concorso: A; A Metodologie e tecnologie didattiche per l'insegnamento delle lingue straniere Classi di concorso: A; A Elementi di storia e metodologia della critica d'arte Classi di concorso: A; A; AAl percorso Pef 24 possono iscriversi: - Studenti iscritti e laureati presso l'Ateneo; - Laureati presso Altri Atenei.

Le domande di riconoscimento possono avere ad oggetto crediti maturati in forma curriculare, aggiuntiva o extracurriculare nell'ambito di: a. Al termine del Percorso Formativo Pef24, l' Ateneo certifica il conseguimento dei 24 cfu nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche in ossequio a quanto indicato all'art.

Tutti i dati dovranno confluire in un'unica attestazione a carattere complesso, predisposta dai competenti Uffici di Segreteria Studenti. I dati personali dei partecipanti saranno trattati per le operazioni connesse alla formazione delle graduatorie, secondo le disposizioni dell'art. Vincenzo Sica tel. Il presente decreto e tutti gli atti ad esso collegati saranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione sul sito web di Ateneo all'indirizzo www. La pubblicazione all'Albo Ufficiale di Ateneo ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati.

Ufficio Formazione Insegnanti Sede centrale, c. EmanueleII piano tel. Per problemi informatici e tecnici procedure di iscrizione on-line : e-mail. XHTML 1. Modulo 3 Elementi di pedagogia sociale e interculturale per l'insegnamento nella scuola secondaria.

Modulo 1 Fondamenti di pedagogia speciale per l'insegnamento nella scuola secondaria. Modulo 3 Elementi di psicologia dei gruppi educativi per l'insegnamento nella scuola secondaria.

Modulo 2 Fondamenti di antropologia culturale per l'insegnamento nella scuola secondaria. Modulo 3 Elementi di antropologia dell'educazione per l'insegnamento nella scuola secondaria. Metodologie e tecnologie didattiche per l'insegnamento delle discipline storiche Classi di concorso: A; A Metodologie e tecnologie didattiche per l'insegnamento delle lingue straniere Classi di concorso: A; A Elementi di storia e metodologia della critica d'arte Classi di concorso: A; A; AFahad, Kuwait Iceland Complete, June 2014 It was a thoroughly-planned trip from A to Z with many options to select from and add to the trip depending on the location.

Elizabeth, United States Pearls of the South and West, June 2014 Our hotels were perfect. Wayne, United Kingdom Pearls of North Iceland, June 2014 All aspects of the trip exceeded my expectations and the service from first contact to arriving home was excellent. Neva, Canada Scenic Fjords of Norway, June 2014 The location of hotels so close to trains was excellent.

Karen, Australia Highlights of Scandinavia by car, June 2014 Excellent assistance and communication from Jennie and wonderful accomodation. Chris, United States The Classic Scandinavian Roundtrip, June 2014 I travelled with family to Denmark, Norway and Sweden this month and had a fantastic time, thanks in large part to the excellent job that Nordic Visitor did in coordinating my trip. Donald, Canada Iceland Full Circle, June 2014 My wife and I took the Iceland Full Circle self-drive tour in early June.

Bradley, Canada Romance Around Iceland, May 2014 Our first time in Iceland and the staff at Nordic Visitor made the whole experience so easy and hassle free. Cyndi, United States Iceland Complete, May 2014 I had done enough research to be dangerous and overwhelmed. Kimberly, United States South Iceland at Leisure - Winter, April 2014 We had a wonderful time. Graham and Sylvia, Canada The Golden Triangle of Scandinavia, April 2014 We felt that every aspect of our contact with you was professional and excellent and are very pleased we chose to book through you.

Colin, United Kingdom Winter Romance, March 2014 We had an excellent holiday although it was a shame that we didn't see the Northern lights. Iskandar, Malaysia Iceland Full Circle - Winter, March 2014 Beautiful country accommodations. Bill, United States Northern Lights City Break, February 2014 I travel alone throughout the world. Laura, Canada Golden Triangle - Starting in Copenhagen, February 2014 Cecilia Markov (the person I was working with predominantly at your company) is AMAZING.

Young0419, United Kingdom Northern Lights City Break, January 2014 Even though, I couldn't see any northern lights, it was a good experience to visit Iceland. The "Norway in a Nutshell" has provided me a good perspective of Norway. Geoff and Maria, Australia Icehotel Winter Adventure, December 2013 The Ice Hotel was AMAZING, what a concept. Anina, United Kingdom South Iceland at Leisure - Winter, November 2013 Our holiday was exceptionally well organised.

Phillip, United States Iceland Full Circle - Winter, October 2013 Overall it was a well planned trip. I missed the daily breakfast when the trip was over Maryna and Michael, United States Express Iceland, September 2013 It was one of the most free and liberating vacations we ever had. Geoffrey, Australia Iceland Full Circle, September 2013 Larus was excellent right from our first enquiry and always replied promptly to emails. Neil, United Kingdom South Iceland at Leisure - Winter, September 2013 We had a wonderful time in Iceland and thought that the whole trip was organised very well indeed.

Camerino, 29 giugno 2018 Decreto del Rettore n. IL - Unicam

Maryna, United States Express Iceland, September 2013 It was the most amazing trip we've ever had. If you need some private time with your very close friend or partne David, Ireland Nordic Odyssey, August 2013 All hotels had obviously been well researched and were excellent.

Donald, Australia Fjords to Glaciers, August 2013 The help and professional manner in which Helena conducted our business was greatly appreciated. Jouce and Thomas, United States Golden Circle and South Coast, August 2013 To begin with, Hilmar was extremely helpful in answering questions that I had, via email, before the trip.

Agnes Lilla, Sweden Romance Around Iceland, August 2013 We both work in a very professional environment where we travel a lot all over the world.

Greg and Rory South Iceland at Leisure, July 2013 The driving tour was perfect for us. Marc, United States Iceland Full Circle, July 2013 Together with Alexandra at Nordic Visitor, we planned a 10-day trip around Iceland.

Pat and Marc Brian, Canada Norway Grand Tour, July 2013 Our entire experience with Nordic Visitor was very enjoyable. Thank you for all your assistance.An interval can be asymmetrical because it works as lower or upper bound for a parameter (left-sided interval or right sided interval), but it can also be asymmetrical because the two sided interval is built violating symmetry around the estimate.

Sometimes the bounds for a confidence interval are reached asymptotically and these are used to approximate the true bounds. Interpretation often comes down to the level of statistical significance applied to the numbers and often refers to the probability of a value accurately rejecting the null hypothesis (sometimes referred to as the p-value). A critical region is the set of values of the estimator that leads to refuting the null hypothesis.

The probability of type I error is therefore the probability that the estimator belongs to the critical region given that null hypothesis is true (statistical significance) and the probability of type II error is the probability that the estimator doesn't belong to the critical region given that the alternative hypothesis is true.

decreto n. 616 il rettore visto il dpr11

The statistical power of a test is the probability that it correctly rejects the null hypothesis when the null hypothesis is false. Referring to statistical significance does not necessarily mean that the overall result is significant in real world terms. For example, in a large study of a drug it may be shown that the drug has a statistically significant but very small beneficial effect, such that the drug is unlikely to help the patient noticeably.

While in principle the acceptable level of statistical significance may be subject to debate, the p-value is the smallest significance level that allows the test to reject the null hypothesis.

This is logically equivalent to saying that the p-value is the probability, assuming the null hypothesis is true, of observing a result at least as extreme as the test statistic. Therefore, the smaller the p-value, the lower the probability of committing type I error.

Some problems are usually associated with this framework (See criticism of hypothesis testing):Some well-known statistical tests and procedures are:Misuse of statistics can produce subtle, but serious errors in description and interpretationsubtle in the sense that even experienced professionals make such errors, and serious in the sense that they can lead to devastating decision errors.

For instance, social policy, medical practice, and the reliability of structures like bridges all rely on the proper use of statistics. Even when statistical techniques are correctly applied, the results can be difficult to interpret for those lacking expertise. The statistical significance of a trend in the datawhich measures the extent to which a trend could be caused by random variation in the samplemay or may not agree with an intuitive sense of its significance.

The set of basic statistical skills (and skepticism) that people need to deal with information in their everyday lives properly is referred to as statistical literacy. There is a general perception that statistical knowledge is all-too-frequently intentionally misused by finding ways to interpret only the data that are favorable to the presenter.

In an attempt to shed light on the use and misuse of statistics, reviews of statistical techniques used in particular fields are conducted (e. Warne, Lazo, Ramos, and Ritter (2012)). Thus, people may often believe that something is true even if it is not well represented. Statistical analysis of a data set often reveals that two variables (properties) of the population under consideration tend to vary together, as if they were connected. For example, a study of annual income that also looks at age of death might find that poor people tend to have shorter lives than affluent people.

The correlation phenomena could be caused by a third, previously unconsidered phenomenon, called a lurking variable or confounding variable. For this reason, there is no way to immediately infer the existence of a causal relationship between the two variables.

The scope of the discipline of statistics broadened in the early 19th century to include the collection and analysis of data in general. Today, statistics is widely employed in government, business, and natural and social sciences. Its mathematical foundations were laid in the 17th century with the development of the probability theory by Gerolamo Cardano, Blaise Pascal and Pierre de Fermat. Mathematical probability theory arose from the study of games of chance, although the concept of probability was already examined in medieval law and by philosophers such as Juan Caramuel.

The modern field of statistics emerged in the late 19th and early 20th century in three stages. He originated the concepts of sufficiency, ancillary statistics, Fisher's linear discriminator and Fisher information. Edwards has remarked that it is "probably the most celebrated argument in evolutionary biology".She gave us lots of options and ideas for things to do as we traveled - even marking places where we could get homemade ice cream along the way.

We enjoyed our trip so much that we stopped in to the office at the end of the trip to thank Helga again. We even made a video clip, telling about some of our great experiences. Iceland is a beautiful country. This tour was a perfect way to share the beauty and the friendliness of the country. It made it more of an adventure to self drive, go our own pace, choose our own sights, but all the while with the security of excellent support materials provided by Nordic Visitor.

Some sites near Reykjavik were crowded with tour buses but around the rest of the tour, we could still be much less crowded and enjoyable, and even alone at many places.

decreto n. 616 il rettore visto il dpr11

I would like also to mention that Kristin put this whole trip together for us with only 5 weeks notice, well done. We were very impressed with how smoothly everything went. Nordic Visitor did an excellent job of organising our trip. We just gave them our dates of arrival and departure and everything else was handled for us. This allowed us to focus on sight-seeing rather than worrying about routes or accommodations.

You can only see so much in a week though, so I guess we'll have to come back to this amazing destination. Although we have travelled a fair bit in various parts of the world, never have we had a vacation where, each night we sat down and listed off all of the things we'd never seen before-glaciers, geysers, volcanoes-hot springs- each day was filled with marvellous sights.

We loved our entire package with Nordic Visitor and our tour guide was fantastic. We enjoyed the small group atmosphere very much (there were 6 of us). We saw several tour groups of many, many more and would not be interested in a larger group, so the Nordic Visitor tour suited us perfectly. The highlighted map was really useful for planning the tour, and all the small written suggestions were the little bits that made the holiday special. Overall, the standard of service provided through Nordic Visitor was of a high standard and we as a group have no complaints or criticisms.

We found the flexibility of a self-drive tour to be just what we required and with the time we has (15 days) we were able to see most of the accessible parts of the country that we sought.

Clearly, in May, there are considerable limitations on experiencing the highlands area, but we understood that well before the trip. However, we were able to obtain some experience there on some tracks that were partly accessible (e. Kjolur) as well as going on a flight from Myvatn.

Hotels were always well located (most important), clean, excellent service and most with excellent views.